Curiosità


Cartomanzia a basso costo


ITALIA 06 31707531
SVIZZERA 0901 614614

899767556 - 899767506

899442594 - 899442599

Curiosità

I Tarocchi

Il mazzo dei Tarocchi è composto da settantotto carte, ricchissime di raffigurazioni allegoriche:
22 arcani maggiori e 56 minori.
Gli Arcani maggiori rappresentano i punti chiavi, i simboli più carichi che parlano all’interprete attraverso il linguaggio primordiale degli archetipi, riferite a esperienze condivise da tutta la specie della comunicazione, dell’indipendenza personale.
Le lettere, le immagini, i numeri che li contraddistinguono, li collegano, correndo sulle rotaie dell’analogia, in cielo con le stelle e i pianeti, in terra con i ruoli, le esperienze, le tappe obbligate di ogni esistenza: la nascita, la morte, l’inizio e la fine, l’azione e l’attesa, il trionfo e la caduta, l’amore e l’odio, la felicità e la tristezza, la stasi ed il mutamento, il solido ed il fluttuante.
Dall’immagine proposta da ciascuna delle 22 lame o arcani, si dipana dunque una matassa di significati. Ma non si tratta di significati rigidamente classificabili in positivo o negativo, come ci insegnano le sagge filosofie orientali, nulla è eternamente definito: tutto muta, si trasforma, si modella in relazione a ciò che gli sta intorno. La stessa cosa accade anche nei Tarocchi.

 


Le sibille
Le sibille sono, rispetto ai tarocchi, le carte della semplicità, mentre i primi sono dotti e complessi ai quali spettano i grandi discorsi esoterici, i risvolti psicologici, i passaggi fondamentali dell’esistenza, le sibille parlano lo stesso linguaggio dei nostri sogni, dei nostri timori.
Sono figure che parlano direttamente al cuore, senza la mediazione della mente, con un vocabolario chiaro e diretto. Tale era il linguaggio delle antiche Sibille: poche semplici parole, frammenti di un discorso ispirato, profondo e misterioso, induzioni sottili, e appunto sibilline, che ciascuno poi avrebbe adattato con l’intuito della propria situazione.
Il mazzo è composto da 52 carte, divise in quattro serie (cuori, quadri, fiori picche) di 13 carte ciascuna (10 numeri più le tre figure: re,regina e fante).
Le sibille rispondono alle questioni pratiche che ci poniamo ogni giorno : amori nascenti o arrivati al capolinea, i progetti o le difficoltà professionali,i sogni da realizzare o le paure nascoste Una frase sulla quale riflettere o un suggerimento a cui attenersi per comportarsi nel modo più corretto in relazione alla situazione e alla qualità del momento.



Chiama con fiducia!